A Belgrado è stata segnalata un'epidemia di pertosse, con il maggior numero di casi nel distretto di Juznobagy.

In Serbia, al 31 dicembre 2023, sono stati registrati 909 casi di pertosse. NIN Presso l'Istituto di sanità pubblica della Serbia, il Dott. Milan Jovanovic Batute.

Con la diffusione dei casi di pertosse, a fine dicembre a Belgrado è stata dichiarata un'epidemia.

Da Batut sottolineano che il numero più alto di pazienti è stato registrato nel distretto di Južnobački e Belgrado, mentre la frequenza più alta di pazienti è stata registrata in rapporto al numero di abitanti nei quartieri di Junobački e Junopanatski.

Anche la situazione della pertosse è allarmante nella regione, e Croazia e Montenegro continuano a segnalare aumenti di casi infetti. Quanto sia pericolosa la situazione in Serbia lo dimostra chiaramente il numero delle persone infette da questa malattia, che negli ultimi anni è stata considerata praticamente debellata.

Secondo i dati pubblicati dalla RSE, nel 2023 il numero delle vittime in Serbia sarà sei volte superiore rispetto al periodo tra il 2016 e il 2019.

Un grande balzo si osserva anche nella capitale. Quando il 27 dicembre l'Istituto cittadino ha segnalato l'epidemia di pertosse, a Belgrado c'erano 409 pazienti.

Prima di quest’anno, il numero più alto di pazienti era nel 2018, con 29 casi registrati, che sono gradualmente diminuiti fino al 2022, portando a zero casi alla fine dell’anno menzionato.

READ  Apple ha rilasciato le app Musica, TV e Dispositivi per il sistema operativo Windows

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *