E’ stata inaugurata la prima statua in Italia dedicata a Bud Pencer, mitico attore napoletano, il gigante buono e compagno di avventure di Terence Hill.

La statua si trova a Livorno, dove l’attore ha girato tra gli anni ‘70 e gli ‘80 due film divenuti poi icone : ‘Lo chiamavano Bulldozer” e ‘Bomber’.

La statua a grandezza naturale è stata realizzata interamente in vetroresina dal carrista viareggino e maestro Fabrizio Galli.

L’opera dà le spalle al mare, ai suoi piedi un sacco da palestra, un casco da football americano e un paio di guantoni da boxe.

Presenti all’inaugurazione e commosse anche le figlie di Carlo Pedersoli, Cristina e Diamante.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here