6 persone sono state arrestate per corruzione e riciclaggio di denaro con l'Arabia Saudita

La polizia spagnola ha arrestato almeno sei persone e ha fatto irruzione negli uffici della Federcalcio spagnola nell'ambito di un'indagine per sospetta corruzione e riciclaggio di denaro relativa all'accordo della federazione con l'Arabia Saudita per ospitare la Supercoppa nel paese mediorientale.

La polizia ha detto di aver fatto irruzione negli uffici della federazione vicino a Madrid e nella casa dell'ex presidente Luis Ruelles a Granada. Rubiales non era tra gli arrestati.

La Procura spagnola ha dichiarato di aver perquisito complessivamente 11 locali alla ricerca di documenti e di aspettarsi che l'operazione si concluda con l'arresto di sette persone e l'identificazione di altre cinque nell'ambito delle indagini.

Rubiales si è dimesso a settembre dopo aver causato uno scandalo internazionale baciando il nazionale spagnolo sul podio dei vincitori durante la cerimonia di coppa a Sydney in agosto, dove la Spagna ha vinto.

Durante la sua permanenza nella confederazione spagnola, Rubiales ha rivisto il formato della Supercoppa nel 2020, cambiando la competizione in quattro squadre e spostandola in Arabia Saudita con un contratto da 40 milioni di euro a partita.

I pubblici ministeri hanno aperto un'indagine sull'accordo nel 2022 dopo che è stata rilasciata una registrazione audio di milioni di dollari in commissioni tra Rubiales e il calciatore Gerard Pique.

BONUS VIDEO Stupidità Devi annullare il gol del vantaggio degli spagnoli

READ  Gli utenti Android si aspettano questi grandi cambiamenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *