MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

40 anni negli stadi del mondo

Ennesima mostra fotografica “I Grandi calciatori”, sempre frequentata da centinaia di visitatori, con le fotografie di Giuseppe Calzuola.

La mostra, che sarà visitabile al Caffè 104, in Via di Villa Pamphili, 31, riassume la carriera di Giuseppe Calzuola, un fotografo sportivo che con i suoi scatti ha immortalato decine e decine di eroi e di momenti dello sport più amato e seguito al mondo: il calcio.

Moltissimi sono gli attimi colti con maestria dal fotografo, e che rimandano a gioia sconfinata come le immagini della finale del mondiale di Spagna 1982, che vide l’Italia diventare campione del mondo sul prato del Santiago Bernabeu di Madrid per la terza volta nella sua storia grazie al 3 a 1 contro la Germania Ovest firmato Paolo Rossi, Marco Tardelli e Alessandro Altobelli.

Come avviene con le gioie, nello sport non mancano le delusioni – in questo caso azzurre -, fotografate con maestria da Calzuola negli scatti di USA 1994, con l’Italia sconfitta in finale ai rigori dal Brasile.
In totale sono cinque le edizioni dei Mondiali seguite da Giuseppe Calzuola nel corso della sua carriera: Spagna ’82, Messico ’86, le notti magiche di Italia ’90, Usa ’94 e Francia ’98.
A questi avvenimenti mondiali vanno aggiunte anche ben undici finali della Coppa dei Campioni – adesso Champions League – fra cui anche la tragedia dell’Heysel del 29 maggio 1985.

Giuseppe Calzuola è ancora oggi fra i più importanti fotografi di calcio italiani ed è pronto a sfogliare di fronte al pubblico il suo personale album di figurine, per la gioia degli amanti di questo sport, i quali, grazie ai suoi scatti, potranno rivivere momenti unici della storia del calcio.

Giuseppe Calzuola, classe 1936, fu fra i fotografi a scendere sul prato del Bernabeu per la finale mondiale Italia-Germania Ovest, dopo aver vissuto con gli azzurri per tutto il torneo. Ha partecipato a cinque edizioni dei Mondiali (da Spagna 1982 a Francia 1998) e seguito undici finali della Coppa dei Campioni, compresa la tragica serata dell’Heysel del 1985. Ancora oggi è fra i più importanti fotografi di calcio italiani.

Venerdi ospite d’eccezione della mostra è stato l’attore romano Carlo Verdone, ma numerosi sono stati nelle varie edizioni gli ospiti illustri che hanno visitato le sue mostre itineranti

Non è la radio, che ha visto Giuseppe Calzuola ospite in studio con Valerio Scambelluri in occasione di une precedente mostra a Roma, non può che augurargli come sempre di riscuotere il successo che merita, invitandolo a tornarci a trovare per raccontare questa annata calcistica che per vari motivi rimarrà nella storia.

Valerio Scambelluri

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here