MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Ilda Boccassini lascia la procura di Milano.

Sabato 7 dicembre spegne 70 candeline e andrà in pensione per raggiunti limiti di età.

La Boccassini non sarà più al quarto piano del Palazzo di Giustizia, nella stanza 30, dove ha messo piede la prima volta nella primavera del 1979.

Nessuna cerimonia pubblica di commiato per salutare un magistrato che è stato protagonista delle principali inchieste del Paese.

Da ‘Mani Pulite’ all’indagine ‘Duomo Connection’, la prima sulle infiltrazioni della mafia al Nord.

Dai processi Imi-Sir, lodo Mondadori e Sme con imputati Cesare Previti e Silvio Berlusconi  alla caccia agli autori delle stragi di Capaci e via D’Amelio fino al processo Ruby.

La sua storia è legata a Milano tranne la parentesi siciliana dopo la morte dell’amico Giovanni Falcone con le indagini sulla strage di Capaci e quella di via D’Amelio e la cattura di Totò Riina.

SEGUICI SU FACEBOOK  TWITTER INSTAGRAM

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here