MAmanero
Bar Lazio
onlusAssociazione la compagnia di gesù
True Beauty lab

Il 13 gennaio del 1999 Michael Jordan dei Chicago Bulls, il più forte giocatore della storia del basket e che da solo fatturava più di tutta l’ NBA messa insieme, annunciava il suo secondo e definitivo ritiro dalla pallacanestro.

Il primo ritiro ( durato due stagioni ) era stato nel 1993, causa la depressione per la morte del padre.

In questo biennio tentò anche ( in onore del genitore ) la carriera nel baseball:

” Voglio dimostrare di poter primeggiare anche in un’altra disciplina”.

I risultati non furono soddisfacenti e Michael tornò al basket.

Alto quasi due metri, talento e forza allo stato puro, ha cambiato la storia del basket e dell’NBA, a tutti i titoli conquistati i patria con i Chicago Bulls si devono aggiungere due ori olimpici nel 1984 e nel 1992.

Ritornerà in NBA come presidente\giocatore dei Washington Wizard senza però lasciare il segno.

La sua biografia sul sito dell’NBA recita:

“Per acclamazione, Michael Jordan è il più grande giocatore di tutti i tempi”.

Video della conferenza di addio di Michael Jordan del 13 Gennaio 1999

LEGGI ANCHE: Sport, Calcio: Supercoppa spagnola galactica

Ciclismo / Oggi Marco Pantani avrebbe compiuto 50 anni

SEGUICI SU FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

 

 

MAmanero

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here