Riviviamo, schematicamente, minuto per minuto, ciò che accadde in quel drammatico 11 settembre del 2001.

– 8,45(ora locale, le 14,45 in Italia): un aereo si schianta contro una delle torri gemelle del World Trade Center a New York.

– 9,05: un secondo aereo si schianta contro l’altra torre del World Trade Center.

9,18: il Presidente George W. Bush, immediatamente informato del disastro, cancella gli impegni della mattinata.

9,20: l’Fbi indaga sulla possibilità che i due atti siano frutto di un atto di terrorismo. A New York si apprende che l’ Fbi era stato messo in allerta per il possibile dirottamento di un aereo poco prima dell’impatto dei due aerei.

9,28: fonti del governo parlano di un attentato.

9,30: sono evacuati la Borsa del Nymex e il New York Mercantile Exchange.

9,32: il New York Stock Exchange, la Borsa Valori di Wall Street, rinvia l’apertura del mercato.

9,33: si apprende che uno degli aerei kamikaze era un Boeing 767 delle American Airlines dirottato da Boston.

9,35: comincia l’evacuazione del New York Stocks Exchange, la Borsa valori di Wall Street.

9,36: la rete televisiva Cnbc parla di almeno sei morti accertati e un migliaio di feriti.

9,40: la polizia avverte le persone vicine al World Trade Center che un terzo aereo potrebbe avvicinarsi alle due torri.

9,42: la televisione di Abu Dhabi comunica che il Fronte democratico per la liberazione della Palestina ha rivendicato il doppio attentato.

9,45: viene evacuata la Casa Bianca.

9,45: un incendio divampa al Pentagono che viene fatto evacuare. L’incendio è forse causato dall’esplosione di un aereo.

9,47: è evacuato il dipartimento al Tesoro. Evacuati per precauzione anche altri grattacieli.

9,48: un incendio divampa sul Mall di Washington, non lontano dalla Casa Bianca.

9,48: la Borsa Valori di Wall Street annulla l’apertura.

9.49: il Congresso e il ministero del Tesoro a Washington sono fatti evacuare in seguito a minacce terroristiche.

9,53: scoppia un incendio al dipartimento alla Difesa che viene fatto evacuare.

9,53: la Federal Aviation Administration chiude tutti gli aeroporti degli Stati Uniti.

10,00: la Cnn mostra una nuova enorme esplosione su una delle torri gemelle del World Trade Centre.

10,00: il personale dell’Onu scende per precauzione nei sottosuoli.

10,03: il Fronte democratico per la liberazione della Palestina (Fdlp) smentisce di essere responsabile degli attentati.

10,03: viene evacuato il grattacielo Sears a Chicago.

10,07: crolla il primo grattacielo colpito a New York.

10,08: il segretario di Stato Colin Powell lascia il Perù dove si trova per l’assemblea generale dell’Osa e rientra negli Usa.

10,11: la rete televisiva NY1 informa che il secondo aereo che ha colpito il Wtc è stato dirottato dall’aeroporto di Boston ed era della United Air Lines.

10,20: per precauzione è fatto evacuare il palazzo di Vetro.

10,27: tutti i voli transatlantici per gli Usa sono dirottati sul Canada.

10,27: crolla la seconda torre del World Trade Centre.

10,28: si diffonde la voce di un’autobomba esplosa davanti al dipartimento di Stato a Washington che provoca un incendio.

11,34: si apprende che i due aerei usati negli attentati a Manhattan avevano in totale 156 persone a bordo.

11,36: un funzionario del dipartimento di Stato smentisce che una autobomba sia esplosa davanti alla sede del ministero.

12,26: crolla un altro palazzo vicino al World Trade Center per i danni provocati dalle esplosioni.

12,39: La polizia di New York parla di migliaia tra morti e feriti.

11 settembre.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here