Il portone incendiato a Saint Sulpice a Parigi
Saint Sulpice a Parigi

La Francia sta vivendo un’epoca di violenza contro gli edifici di culto cattolici, quello di Notre Dame, potrebbe non essere un episodio isolato. Dal 2017 infatti, secondo il Ministero degli Interni Francese, sarebbero 978 gli episodi di dolo, profanazione o incendio, nelle chiese francesi.

Il 4 febbraio la parrocchia di Houilles, a nord di Parigi, è stata saccheggiata 3 volte in dieci giorni, la statua della Madonna, è stata distrutta.

Il 5 febbraio in cui era stato incendiato il tabernacolo della chiesa di Saint Alain a Lavaur, vicino Tolosa.

Il 6 febbraio, è stata vandalizzata una chiesa di Nimes: disperse le ostie consacrate e sono state disegnate delle croci con feci umane e animali, episodio analogo ripetuto il 15 marzo a Digione.

Appena il 17 marzo scorso, nella chiesa di Saint-Sulpice, a Parigi, il portone della chiesa è stato dato alle fiamme e dove, sono tutt’ora in corso indagini della Polizia per incendio doloso.

La conferenza episcopale francese aveva già lanciato l’allarme nei giorni scorsi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here